Lunedì = Buoni Propositi

Ho trascorso un meraviglioso fine settimana tra le colline toscane, esattamente ho passato due splendidi giorni a Lucca. Una città incantevole, ricca di iniziative ed eventi, pulita, tranquilla, adorabile nel suo aspetto medievale! Sabato sera sono stata con degli amici all’osteria Mirò, una locanda vecchio stile, cucina casereccia a prezzi assolutamente contenuti ( lo scrivo perché hanno offerto una cucina deliziosa!) Durante i commensali, parlando del più e del meno, si è affrontanti l’argomento “MasterChef”, il Talent Show  culinario tra i più famosi al mondo. Tra la descrizione di un concorrente e il litigio particolare durante una puntata, ciò che mi ha fatto riflettere è la questione “cucina”, ovvero : cosa hai imparato da questo programma? Assolutamente nulla. Allora mi sono chiesta cosa può comportare l’esposizione a certi tipi di programmi che riflettono un interesse tanto grande ma poco costruttivo. I programmi di cucina, oggi, sono effettivamente notevoli, si parla continuamente di cibo, ricette, accostamenti di ogni genere.. Ma poi? In questi tipi di programmi non c’è nessuna attenzione al valore del cibo, al giusto apporto calorico.. Non voglio essere nemmeno cattiva, ma più aumenta il pubblico di queste trasmissioni più la gente si allontana dai fornelli, una ricerca al particolare senza nessun beneficio per l’organismo ” e per le nostre tasche”… Evitando banali commenti sui diversi programmi, l’attenzione su questi la focalizzo sul fatto che si sorvolano quei passaggi che noi comuni mortali detestiamo.. un esempio? tritare le cipolle, pelare le patate, carote alla julienne! Sono tutte azioni già pronte in questi programmi, ma che si deve cimentare nella ricetta ha poi la vera forza di volontà nel farla? Ecco il punto della mia riflessione: la televisione plasma il nostro modo di vivere per cui si arriva al punto che anche il consumatore medio sorvola certi passaggi ( tagliare, tritare, pelare) per acquistare prodotti semi-lavorati se non addirittura finiti e cucinare una ricettina quasi convincente. Se pensiamo ai menu di Benedetta ( programma seguitissimo dalla donne di casa mia) la ricetta a tempo è poco congeniale con i reali tempi tempi di una famiglia! La critica a questi programmi è la poco aderenza alla realtà, cucinazioni fast, poca attenzione al prodotto dalla scelta alla cucinazione. E poi gli aspetti della conservazione degli alimenti? Sono trascurati troppi fattori, non c’è alcuna attenzione alla sostenibilità e al grave problema dell’obesità. Ritengo utile suggerire di trovare il tempo e di organizzarsi il più possibile per la propria scelta alimentare, ricordare come tante proprietà della carne le possiamo rinvenire in tantissime verdure e soprattutto leggere bene le etichette.. I miei propositi del lunedì ;) Vorrei suggerire il testo di Michael Pollan ” Cooked”  ancora in inglese, ma molto interessante da leggere.. E’ lo stesso autore del “Dilemma dell’onnivoro” e “In Difesa del cibo”! per avere un idea di chi descrivo vi lascio il link di una recensione molto interessante realizzata da The Guardian

Annunci

Una risposta a "Lunedì = Buoni Propositi"

  1. Iniziando la lettura si ha l’impressione di leggere una sviolinata sul paesaggio toscano o la recensione di qualche buon ristorante, ma all’improvviso ecco la sorpresa. L’articolo parla di tutt’altro e si viene improvvisamente rapiti dal racconto di fatti che sono sotto gli occhi di tutti ma che si fa fatica a rendersene conto. E’ vero, MasterChef non è un programma di cucina, ma una sfida tra concorrenti in cui la cucina fa da corollario. La Parodi fa ricette complicatissime in pochi minuti senza far vedere assolutamente nulla perché è tutto pronto. Ma di che cucina parliamo? Niente su come si fa un piatto, sulla provenienza del cibo, sulle sue proprietà…solo cazziatoni su come è tagliato il salmone e piatti che volano in barba agli sprechi e alla gente che non può neanche permettersi di mangiare carne o pesce tutti i giorni. Complimenti, davvero un gran bell’articolo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...