YouTube For Good

YouTube sposa il sociale. Finalmente anche le organizzazioni non profit si possono avvalere del supporto online con un chiaro fine, quello di promuoversi.

Una delle carte vincenti delle associazioni che si occupano di sociale è quella del raccontarsi, aprirsi al grande pubblico, far arrivare la voce del più debole anche all’orecchio più discreto, più sordo. Comunicare per le ONG, in altre parole organizzazioni non governative, è la priorità più assoluta.  “YouTube for Good” è un progetto innovativo esclusivo per le organizzazioni non profit che grazie al sistema video possono valorizzare la loro presenza online sfruttando il basso costo della rete. L’obiettivo è di riuscire ad ampliare il pubblico attraverso il contenuto multimediale e trasformare le visualizzazioni in beneficenza, donazioni, volontariato, comunità, cambiamenti nella legislazione, e così via.

E’ molto semplice e intuitivo, basta scaricare il Playbook for Good, una guida per sfruttare al meglio il canale e promuovere la causa, raccontare una storia avvincente e lanciare una campagna efficace su YouTube.

Immagine

Il Playbook, diviso in quattro parti, illustra il programma del canale più visto al mondo e supporta le associazioni sul come poter usufruire al meglio il video per sostenere e coinvolgere un pubblico di potenziali sostenitori, volontari e attivisti alla causa.

Si parla di:

  • Una breve panoramica di cos’è YouTube for Good;
  • Activate your cause: Attivate la vostra causa partendo dalle tre domande principali del come, del quando e del perché, ma ricordandosi sempre che il “contenuto è il re”;
  • Storytelling for causes: l’obiettivo non dovrebbe essere quello di creare un video virale una tantum che crei effetto buzz di breve durata, ma costruire un canale sostenibile con grandi contenuti;
  • Una campagna su un Shoestring: significa condividere e far partecipare gli utenti collaborando essi stessi alla causa, vuoi con una donazione, vuoi con un supporto alla costruzione della causa.

 

Una volta scaricato il manuale e iscritti al gruppo Google del programma non profit YouTube si verrà aggiornati sulle novità grazie alla newsletter mensile.

Un’altra caratteristica che le ONG possono utilizzare è il pulsante “donate”.

Immagine

Una volta inscritta l’organizzazione non profit come associazione senza scopo di lucro, avrà la facoltà di immettere il vostro ID e il codice commerciale( un riconoscitivo per evitare false iscrizioni) , e scegliere  l’ammontare della donazione. Il  pulsante sarà visualizzato sia sul canale YouTube e sia nella pagina Google.

Altri vantaggi sono inclusi all’interno del programma, come ad esempio: Overlay di invito all’azione; Forum della community; Live streaming ed infine  le Annotazioni video.

Nato nel 2011 negli Stati Uniti, più di 17.000 organizzazioni hanno aderito al programma non profit di YouTube e hanno prodotto più di quattro miliardi di visualizzazioni. Ciò significa che i video sono stati visualizzati in media uno ogni due persone sul pianeta!

Oggi si è diffuso nei seguenti Paesi: Australia, Canada, Germania, Irlanda, Regno Unito e finalmente anche qui in Italia.

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...