La Settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti 2013

Immagine

Inizia oggi, 16 novembre, La Settimana Europea sulla Riduzione dei Rifiuti 2013 alla sua quarta edizione sono tanti gli obiettivi che si prefigge.

Il primo fra tutti è quello di individuare delle azioni concrete che aiutino il consumatori nel percorso della consapevolezza che qualcosa deve cambiare. Si continua nella promozione della raccolta differenziata che ancora in molti luoghi e per molti aspetti non viene concretamente realizzata e, come “new entry” da pochissimi anni, la mobilità sostenibile per uno stile di vita eco-compatibile per evitare sprechi assolutamente futili.

Quest’anno si prediligono i giovani. E’ verso di loro che si stima un reale cambiamento; sono loro i portatori di nuovi ideologie verdi che sempre di più abbracciano stili e modi di vita rispettosi dell’ambiente e delle intrinseche caratteristiche legate ad essa, ognuno nel proprio territorio.

Sono i ragazzi, maggiormente sensibili, che trasmettono in famiglia nuovi modi di pensare e aiutano ad orientare l’adulto verso nuove abitini “green” basati sulla consapevolezza che comnsumare in modo ragionevole contribuisce ad aumentare la qualità della vita dell’intero pianeta. Avere uno stile di vita sostenibile cambia il proprio vissuto, si vive meglio e si ha una maggiore concezione della qualità della vita propria e degli altri.

La parola d’ordine è “differenziarsi”.

Creare un nuovo style green e non solo.. contagiare chi ti sta intorno. Avere un consumo dei prodotti più responsabile e attento, non buttare i rifiuti ma allungare la vita dei prodotti, consumare e generare energia. Creare al rifiuto un utilizzo sostenibile, quindi costruire nuovi oggetti, educare al rifiuto per fare meno scarti; contagiare chi ti sta vicino, creare nuove pratiche di vite dal quotidiano al tam tam sul web. Grazie allo sviluppo delle tecnologie, oggi è facile informarsi, leggere, divulgare come gestire i prodotti/scarti, ma anche esiste tantissimo sull’utilizzo ri-creativo dello scarto. Tante le associazione che si adoperano attraverso tutor sul web che insegnano come avere uno stile di vita sostenibile.

La settimana Europea sulla riduzione dei rifiuti è nata dalla convinzione che il disastro ambientale possa essere limitato se rivalutiamo i rifiuti prodotti nel quotidiano e li trasformiamo in risorse. Una campagna di comunicazione ambientale che nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo di sensibilizzare le Istituzioni, i consumatori e tutti gli altri stakeholder circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire.

Sono tantissime le associazioni che hanno aderito capillarmente su tutto il territorio italiano con l’intento di far parte di campagna informativa non solo i soggetti pubblici, ma integrare le azioni con altri soggetti in primis i cittadini e i soggetti privati, creando un collante che permetta di accrescere la consapevolezza che il rifiuto è una risorsa.

MENO RIFIUTI ANCHE TU! Hai la possibilità di selezionare la tua regione e scoprire le azioni validate. Puoi cercare per regione le attività collaterali che sono state organizzate, le sedi, gli orari, ma soprattutto si parlerà di nuove pratiche e di come poterle inglobare. Hai tempo di partecipare alle iniziative fino al 24 novembre, chiusura della campagna! 
Scrivi il tuo impegno della settimana Hai la possibilità di dare il buon esempio e di suggerire ad altri la tua esperienza per la riduzione dei rifiuti, cosa avete cambiato nel vostro stile di vita, cosa potrebbe esser fatto per raggiungere determinati obiettivi..

Immagine

Cerchiamo di diffondere un consumo responsabile, il tempo è poco, ma la volontà è tanta.

Il merito per le nuove azioni si possono dare solo ai giovani che hanno dimostrato un attenzione e una sensibilità che non eguaglia il passato.  Per iniziare non è mai troppo tardi 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...