L’immagine : l’arte di colpire

Perché usare le immagini?

Fin dagli albori, da quando l’uomo ha iniziato a disegnare i graffiti sulla pietra, le immagini proiettate hanno avuto un ruolo. L’immagine della caccia, ad esempio racconta una storia di vita che i nostri antenati hanno voluto tramandare e tramite esso insegnare il ruolo della sopravvivenza.  L’iconografia nella storia è stata una dei capisaldi dell’educazione dei popoli. L’immagine cattura lo sguardo del visitatore che rapito dai simboli si crea nell’immediato un effetto empatico che crea una relazione: immagine-uomo.

Il ruolo dell’immagine non è di secondaria importanza, anzi. E’ quel valore aggiunto che permette di arrivare al cuore dei nostri utenti.  Ci permette è di costruire la nostra storia, raccontare la vita del nostro brand e scavalcare i nostri competitor catturando l’attenzione.

E’ una risorsa indispensabile che inserisco tra le leve indispensabili della comunicazione. Oggi parliamo, infatti, di comunicazione visiva.

Uno dei primi esami che ho dovuto sostenere durante la mia carriera universitaria è stato Arte e Percezione visiva di Rudolf Arnheim. Questo studioso tedesco analizza l’immagine attraverso le stesse leggi della fisica: Peso ed Equilibrio.

Il peso è inteso come forma armoniosa bilanciata in tutte le sue componenti che formano quindi un pattern armonioso.

Per  Equilibrio invece è il risultato della nostra percezione sulle cose, che passa, appunto,  attraverso gli stadi di percezione visiva ed elaborazione acquisita dal nostra esperienza.

mac                 rr

Queste due immagini esplicative ci servono per comprendere come non sia necessario raggiungere un livello di immagine qualitativo elevato per notare il peso e l’equilibrio

In primis, notiamo l’importanza della direzione. Nella cultura occidentale l’occhio umano segue una lettura orientata da sinistra verso destra, esattamente come nella lettura.

Altro aspetto è l’uso dei colori. Alcuni colori hanno un maggior impatto visivo ( ad esempio il rosso cattura più rapidamente l’attenzione); invece per le immagini in B/N i colori chiari emergono più di quelli scuri. Il nostro caso, il logo della Apple, ci appare più piccolo rispetto al riquadro bianco che lo circonda. Ci dona un senso di protezione e di linearità.

Dopo questa doverosa premessa tecnica, il ruolo dell’iconografia nel marketing è di primaria importanza correlata all’utilizzo che si può fare attraverso il social networking.

Tra le prime regole da perseguire è la SEMPLICITà. Un immagine chiara, distinta e di facile comprensione sarà sempre premiata!

La scelta dei colori. L’esperienza umana associa ad ogni colore un significato diverso. Nella nostra cultura dei colori hanno un valore aggiunto, rispetto ad altri e così via.. Partendo dal fatto che noi dobbiamo utilizzare ed esaltare i nostri colori azinedali, è sempre bene stilare il memorandum dei colori da usare per immagini diverse da quelle brandizzate:

  • il bianco è sinonimo di purezza, pulizia e neutralità;
  • il nero è un colore autorevole e potente e trasmette serietà, eleganza, autorità, prestigio, serietà;
  • il rosso cattura più rapidamente l’attenzione di tutti gli altri colori;
  • il blu viene percepito come affidabile e impegnato;
  • il verde è il colore del mondo naturale e trasmette crescita, freschezza, serenità;
  • l’arancione crea scintille più di ogni altra tonalità e trasmette calore e positività;
  • il giallo irradia ottimismo, felicità ed energia.

Inoltre ricordiamoci sempre che esistono dei tool per creare immagini qualitativamente elevati.. perchè tutti possiamo diventare dei validi creativi, se ci impegniamo 😀

IMG_7482

Dei validi tool ad esempio possono essere:

Oltre alle immagini, un altro mezzo per attirare l’attenzione del cliente e trasmettere il proprio messaggio pubblicitario è l’utilizzo dei video. Ma ne parleremo nel prossimo articolo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...